Fuori come va? – Famiglie e persone con schizofrenia.
Fuori come va?
Manuale per un uso ottimistico delle cure e dei servizi di Peppe Dell’Acqua, 2010, Universale Economica Feltrinelli, prezzo Euro 15.- Questo libro è utile per tutti (familiari, pazienti, operatori socio-psichiatrici) e non solo nei casi di schizofrenia. Contiene utili consigli per come affrontare e comportarsi tutti i giorni.

Descrizione del libro: “Sconcerto. Incredulità. Smarrimento. Dolore. Rabbia. Pudore. Senso di colpa. Vergogna. Sono le “normali” emozioni provate quando ci si accorge che all’improvviso un nostro caro “non è più quello di sempre”, “non sta bene”. Soffre di uno “strano male” che non si capisce dove sta. Nel cervello? Nell’anima? Nel sangue? E che cos’è? Ha cause precise? Era destino? O forse un’oscura “punizione”? Si poteva evitare? Abbiamo sbagliato qualcosa? Perché proprio a noi? Insomma, che cosa succede? E che fare adesso? Dove andare? Fidarsi di chi? È il caso di dirlo, c’è da uscirne pazzi.
Occorrono risposte. Risposte sul da farsi per capire, ma soprattutto aiutare. E aiutarsi. Può essere una strada lunga, tortuosa, a volte sfibrante, disperata. Con una buona guida alla mano, diventa più facile.

Una guida concreta, agile, comprensibile a chiunque, come vorrebbe essere il presente manuale.
Ad accompagnare le famiglie in un percorso mai scontato, il cui scopo è curare, guarire. Da oltre trentanni, in Italia e altrove, chi si occupa di salute mentale sa che lo scopo è questo e che le relazioni nella famiglia e nella comunità sono determinanti per raggiungerlo.
Come valorizzarle, utilizzarle al meglio, nelle ruvidità e asperità del quotidiano vivere e convivere con un disturbo mentale, con la schizofrenia, è ciò che si può apprendere da queste pagine. Scoprendo che guarire non è impossibile. Che molti ce l’hanno fatta e che moltissimi sono sulla strada giusta

Intelligenza Emotiva per un Figlio, una guida per i genitori.
Intelligenza Emotiva per un Figlio
Di John Gottman, con prefazione di Daniel Goleman, Euro 8.40, Bur Rizzoli.
L’intelligenza emotiva è una facoltà in cui il quoziente intellettivo si fonde con virtù morali quali l’autocontrollo, la pervicacia, l’empatia e l’attenzione per gli altri e che, opportunamente coltivata, può permettere a tutti di condurre una vita migliore.
L’applicazione più importante di questa scoperta è naturalmente quella relativa all’educazione dei figli. Il libro cerca di dare risposte utili su come si può migliorare l’intelligenza emotiva dei figli per renderli più sereni e più forti di fronte alle difficoltà della vita che li attende.